, ,

ANVA esonero pagamento COSAP

Con la definitiva approvazione del disegno di legge di conversione del “DL Rilancio”, le proposte che abbiamo caldeggiato in relazione all’esonero degli operatori del commercio su aree pubbliche dal pagamento della COSAP a causa dell’emergenza Covid-19 e della sospensione dell’attività sono ora legge dello Stato, anche se detto esonero riguarda solo i mesi di marzo ed aprile e non tutto il periodo sperato.
Sarà comunque nostro impegno lavorare affinché nei prossimi provvedimenti sia posto rimedio a questa decisione, che non soddisfa pienamente in quanto gli operatori del commercio su aree pubbliche hanno iniziato a subire le conseguenze dell’emergenza fin dalla metà del mese di febbraio e l’esercizio dell’attività è stato impedito almeno fino alla fine del mese di maggio, senza contare che, come peraltro previsto a beneficio di altre categorie imprenditoriali altrettanto meritevoli, l’estensione dell’esonero per ulteriori mesi (fino al 31 ottobre 2020) costituirebbe un giusto riconoscimento ed un adeguato incentivo per una categoria tra le più colpite dalla crisi innescata dalla pandemia.

L’Anva ha sollecitato un intervento del Governo rivolto a dare un ulteriore aiuto concreto alla categoria tramite l’esenzione del pagamento della COSAP fino al 31 Dicembre prossimo.

Condividi
Iscriviti alla nostra Newsletter