,

FONDO INVESTIMENTI TOSCANA Sostegno alle imprese

Il bando della Regione Toscana di prossima emanazione, prevede come finalità la ripresa degli investimenti del sistema produttivo : imprese artigiane, industriali, manifatturiere nonché settore turistico, commerciale, cultura e terziario; è finalizzato anche  al contenimento ed al contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 e quindi a garantire la ripresa delle attività economiche in sicurezza ;

Obbiettivo quindi di sostenere gli investimenti in beni materiali e immateriali delle imprese  in questo momento di carenza di liquidità, finalizzati alla ripresa dell’attività imprenditoriale .

Saranno ammesse soltanto le imprese che dal 1 febbraio 2020 non avranno operato licenziamenti e che si impegnano a non farne nei successivi 12 mesi Possono fare domanda anche i liberi professionisti.

L’aiuto sarà concesso nella forma di sovvenzione (contributo in conto capitale), nella misura minima del 40% del costo totale ammissibile sugli investimenti. Tale percentuale può essere incrementata del 5% se le spese di investimento riguardano gli investimenti finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 (sia investimenti per la messa in sicurezza dei lavoratori che per l’organizzazione del lavoro con modalità smart working); del 10% se l’investimento riguarda beni materiali ed immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese; del 10% per imprese che assicurano un incremento occupazionale durante la realizzazione dell’intervento e comunque entro la conclusione dello stesso.

Sono inoltre ammesse spese correnti per un importo non superiore al 30% dell’intero costo ammissibile dell’intervento   .

Il costo totale dell’intervento di investimento ammissibile va da un minimo di 20mila ad un massimo di 200mila euro. Sono ammissibili le spese effettuate a partire dal 1° febbraio 2020 per investimenti in beni strumentali nuovi, materiali ed immateriali  per interventi su immobili, acquisto impianti, macchinari ed attrezzature , mobili e arredi nonché altri beni funzionali all’attività dell’impresa, oltre alla messa in sicurezza dei locali sede di attività delle imprese comprese le opere di sanificazione. .

Le domande dovranno essere presentate on line sul portale del gestore Sviluppo Toscana SPA.

L’apertura del bando è prevista nel mese di settembre al momento ancora non è stato attivato  si  presume comunque venga aperto  nei prossimi giorni .

Clicca per scaricare una prima scheda di dettaglio pubblicata dalla Regione Toscana.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare l’Ufficio Credito di Confesercenti Tel 0574 40291

Condividi
Iscriviti alla nostra Newsletter