CARTA FAMIGLIA

UNA NUOVA OPPORTUNITA’
PER FAMIGLIE E ATTIVITA’ COMMERCIALI

La Carta della Famiglia è uno dei progetti del Forum Nazionale delle Associazioni Familiari. A livello nazionale, è stata introdotta tramite una Legge da alcuni anni.
L’Amministrazione Comunale di Prato ha iniziato un percorso con l’intento di dare concreta attuazione a questo strumento, in un ambito più ampio di politiche amministrative a beneficio delle famiglie e delle attività commerciali

PERCHE’ CONVIENE USARE LA CARTA FAMIGLIA?
La Carta permette di accedere a sconti e riduzioni tariffarie su beni e servizi offerti dalle attività commerciali aderenti, uno strumento di aiuto per famiglie e per i loro acquisti.
Per le attività commerciali la Carta Famiglia può essere uno strumento di incremento per la propria attività, potenziale criterio di scelta in grado di ampliare e fidelizzare l’utenza.

I soggetti pubblici o privati (negozi, enti, aziende, ecc) che aderiscono al progetto Carta Famiglia 2020 applicano sconti o riduzioni delle tariffe maggiori di quelli normalmente praticati sul mercato. I prezzi, infatti, devono essere scontati o ridotti almeno del 5%, senza limite superiore.

CHI PUO’ RICHIEDERE LA CARTA FAMIGLIA
I requisiti per ottenere il rilascio della Carta sono:
– Essere cittadini italiani o comunitari residenti in Italia
– Nucleo familiare con almeno tre figli conviventi a carico entro i 26 anni di età
Per l’anno 2020, considerata l’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del coronavirus COVID-19, il Governo ha disposto che possano ottenere la Carta tutte le famiglie con almeno un figlio a carico
Per poter richiedere la Carta, uno dei due genitori dovrà registrare il nucleo familiare utilizzando le proprie credenziali del Sistema pubblico d’identità digitale (Spid). Una volta registrato sulla piattaforma, la carta sarà emessa solamente in formato digitale, così da poter essere sempre consultabile tramite tutti i dispositivi connessi ad internet.
La validità a regime è previsto fino a quando nel nucleo familiare sono presenti 3 figli a carico conviventi di età inferiore a 26 anni.
Per un nucleo con meno di 3 figli a carico scade, attualmente, il 31 dicembre 2020.

ATTIVITA’ COMMERCIALI COME ADERIRE ALLA CARTA FAMIGLIA
Per poter accettare la Carta l’esercente deve registrarsi sul portale del Dipartimento per le politiche della famiglia nella sezione “Area esercenti”.
Per registrarsi, deve utilizzare le proprie credenziali Entratel/Fisconline dell’Agenzia delle entrate.
Una volta effettuata la registrazione, si potrà selezionare la partita iva su cui operare e definire le categorie di beni e gli sconti.
Successivamente, si potrà iniziare ad accettare la Carta.
Da ricordare che sui beni per cui si sceglierà di offrire uno sconto, si è obbligati ad offrire almeno il 5% rispetto al prezzo offerto al pubblico.
Si può quindi decidere su quali categorie di prodotti o servizi offrire uno sconto base, su quali uno superiore e su quali nessuno.
Lo sconto del 5% rappresenta una agevolazione minimale. Come è ovvio la possibilità di usufruire di uno sconto maggiore rende più interessante la scelta di un esercizio commerciale.

NEGOZI CONVENZIONATI
Si può utilizzare la Carta solo nelle attività commerciali convenzionate.
L’elenco delle attività commerciali convenzionate è presente nella piattaforma del Dipartimento per le politiche della famiglia alla voce: “Dove usare la carta”.

COME DIFFONDERE LA PROPRIA ADESIONE ALLA CARTA FAMIGLIA
Una attività commerciale, che ha aderito all’iniziativa della carta e vuole diffondere la sua adesione presso i propri clienti, può utilizzare il kit esercenti che è a disposizione sempre sulla piattaforma del Dipartimento per le politiche della famiglia;
il kit contiene i loghi dell’iniziativa e dei possibili cartelli che si possono esporre in vetrina, oppure delle grafiche che si possono usare sui profili social della propria attività.
Il Comune di Prato ha inoltre previsto l’aggiunta di una pagina dedicata alla Carta sul proprio sito istituzionale, quale ulteriore strumento informativo e di servizio perché i cittadini vengano a conoscenza della possibilità di richiederla e dove utilizzarla.

COME PUÒ ESSERE USATA LA CARTA IN UN NEGOZIO?
Al momento del pagamento, il cliente dovrà mostrare il codice identificativo della carta. Il cassiere controllerà se la carta è attiva e registrerà lo sconto sui prodotti ed i beni su cui l’attività commerciale ha scelto di offrire uno sconto tramite la Carta della famiglia.

Condividi