,

DECRETO RILANCIO > CESSIONE DEI CREDITI D’IMPOSTA

Illustriamo brevemente una delle principali misure relative alle disposizioni di carattere fiscale e
societario previste dal c.d. “Decreto Rilancio” a sostegno delle imprese colpite dall’emergenza
sanitaria in corso. Si evidenzia che il D.L. n. 34/2020 è in corso di conversione in legge e le
relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche e/o integrazioni.

ART 122 CESSIONE DEI CREDITI D’IMPOSTA RICONSCIUTI DA PROVVEDIMENTI EMANATI PER FRONTEGGIARE EMERGENZA COVID 19

 

A decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 dicembre 2021 i soggetti beneficiari dei crediti d’imposta relativi a :

  • Credito d’imposta per botteghe e negozi (art 65 DL 18/2020)
  • Credito d’imposta canoni di locazione immobili uso non abitativo e affitto d’azienda (art. 28)
  • Credito d’imposta per adeguamento degli ambienti di lavoro (art 120)
  • Credito d’imposta per sanificazione ambienti di lavoro e acquisto dispositivi protezione (art 125)

Possono in luogo dell’utilizzo diretto del credito, optare per la cessione, anche parziale, degli stessi ad altri soggetti ivi inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari.

 

PER TUTTE LE INFORMAZIONI CONTATTA IL TUO CONSULENTE FISCALE TEL. 0574 40291

Condividi