,

Fattura Elettronica, prossimo futuro.

fatturazione-elettronicaLa fatturazione elettronica tra privati 2019 sarà uno dei punti cardine della lotta all’evasione fiscale dal prossimo anno, infatti dal 01.01.2019 la fattura elettronica sarà una realtà sia tra imprese sia tra professionisti anche nei confronti dei consumatori privati.
La fattura elettronica è un tipo di fattura standardizzato, definito dall’Agenzia delle Entrate in formato elettronico, ovvero un file XML firmato digitalmente per garantirne l’autenticità e conservato digitalmente.
Provvedimenti e Circolare dedicata,  di recente pubblicazione (30.04.2018),  hanno  chiarito in parte le modalità tecniche e procedurali per l’emissione e la trasmissione della Fattura Elettronica.
Un anticipazione dell’obbligo di emissione della Fattura Elettronca lo avremo dal 01.07.2018 per le seguenti fatture:

– cessioni di benzina o di gasolio destinati a essere utilizzati come carburanti per motori;

– prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese, nel quadro di un contratto di appalto di lavori, servizi o forniture stipulato con una pubblica amministrazione.

Alla luce di ciò, la tradizionale scheda carburante è abolita dal 1° luglio 2018 in quanto gli acquisti di carburante da parte di soggetti Iva, dovranno dal quel momento essere documentati con fattura elettronica, fatta eccezione gli acquisti effettuati al di fuori dell’esercizio di impresa, arte e professione e dovranno essere solo mediante carte di credito, bancomat o prepagate e dal 1° gennaio 2019.

L’introduzione di tale obbligo dal 01.01.2019  comporterà, secondo le intenzioni espresse nel disegno di legge presentato dal Governo, una  serie di semplificazioni, tra le quali spiccano senza dubbio:

  • eliminazione dell’adempimento relativo alla presentazione dell’elenco dei dati delle fatture emesse e ricevute (che, transitando obbligatoriamente tramite il SdI, risultano evidentemente già in possesso dell’Amministrazione Finanziaria), ma non anche delle comunicazioni delle liquidazioni periodiche;
  • dichiarazione IVA precompilata e relativi modelli F24 di versamento precompilati, a beneficio di professionisti e imprese in contabilità semplificata, oltre all’eliminazione dei registri IVA.

I NOSTRI UFFICI SONO A COMPLETA DISPOSIZIONE PER ULTERIORI INFORMAZIONI.

Condividi