,

INTERPELLI IN MATERIA DI LAVORO

interpelli-sicurezza-lavoro-giugno-2015Il Ministero del Lavoro continua la sua attività di risposta a interpelli:

  • è ammessa l’ assunzione di personale con contratto intermittente da parte di imprese del settore edile relativamente a figure professionali quali manovali, muratori, asfaltisti, autisti e conducenti di macchine operatrici che svolgono la propria attività con carattere discontinuo nell’ambito di appalti per lavori di manutenzione stradale sia ordinaria che straordinaria.
  • Salvo diverse disposizioni da parte dei contratti collettivi, non integra la violazione del diritto di precedenza nei confronti dei lavoratori a tempo determinato previsto dall’ art. 24, c.1 del D.Lgs. 81/2015 sia la prosecuzione del rapporto di lavoro dell’apprendista al termine del periodo di formazione (quindi la sua “conferma tempo indeterminato”) che la nuova assunzione di un apprendista nella misura in cui il lavoratore a termine risulti già formato per la qualifica finale oggetto del contratto di apprendistato.
Condividi