, ,

Prato in Rosa 14 Luglio 2016

locandina rosa-2

Caro Associato,

la presente per comunicarti che GIOVEDI’ 14 LUGLIO 2016 in occasione del giovedì del cittadino con apertura serale dei negozi, il Comune di Prato in accordo con le Associazioni di Categoria ha organizzato “PRATO IN ROSA”.
Una serata dedicata alle donne, con tutta una serie di iniziative che si svolgeranno nel nostro Centro storico e che troverai elencate nella locandina allegata.
PRATO IN ROSA può essere una utile occasione per promuovere i negozi del centro storico, animarlo e rendendolo attrattivo per una serata piena di iniziative.

Per questi motivi ti chiediamo di aderire all’iniziativa.

I negozi che vorranno aderire all’iniziativa sonopregati di esporre la locandina e di abbellire le loro vetrine con degli addobbi rosa o fare delle vere e proprie vetrine rosa.

I bar e ristoranti che vorranno aderire all’iniziativa sono pregati di organizzare degli aperitivi o delle apericene in rosa mentre i ristoranti di predisporre dei veri e propri menù degustazione rosa.

Le locandine sono allegate alla presente email e scaricabili o possono essere ritirate in CONFESERCENTI PRATO in via Pomeria 71/b da GIOVEDI’ 7 p.v.

TUTTI INSIEME rendiamo Più affascinante… Più scintillante… e Più rosa che mai, questa edizione di PRATO IN ROSA

Locandine da esporre
locandina rosa-2     1Apericena14luglio     1Aperitivobis

 

scopellitiVERONICA SCOPELLITI della Presidenza della Confesercenti “La Confesercenti ha aderito con entusiasmo all’iniziativa promossa dall’ A.C. di Prato di organizzare una serata dedicata alle donne  il 14 Luglio p.v. in occasione dell’apertura serale dei negozi nel nostro centro storico.

Abbiamo chiesto ai nostri associati del centro di aderire all’iniziativa. Ai negozi di abbellire le loro vetrine con dei richiami al rosa ed ai bar e ristoranti di prevedere aperitivi in rosa e veri e propri menù rosa.”

Il 14 Luglio, continua Veronica, “non sarà solo una sera dedicata a tutte le donne Pratesi, ma sarà soprattutto un rendere omaggio alle imprenditrici donne che cosi numerose sono nel nostro territorio”. L’imprenditoria femminile, conclude Veronica Scopelliti, “ si configura come una componente minore ma vitale e in forte crescita, che tende ad adottare le forme d’impresa più evolute, è soddisfatta della propria attività anche se è faticosa e difficile, non trova ostacoli ad inserirsi in ambiti fortemente competitivi come quelli dei distretti specialistici e, anzi, è presente in modo maggiore laddove prevalgano condizioni di complessità ed evoluzione del tessuto economico. È una componente che gioca un ruolo forte non solo nei sistemi locali manifatturieri evoluti ma anche nei piccoli centri urbani e nelle comunità rurali sparse sul territorio collinare e montuoso delle aree interne, dove risulta determinante nel contribuire a mantenere identità e qualità della vita. Con il suo sviluppo, rappresenta inoltre una risposta ai fenomeni ancora diffusi di sottoutilizzazione della componente femminile del capitale umano”.

Condividi