,

INDENNIZZO PER LA CESSAZIONE DEFINITIVA DELL’ATTIVITA’ COMMERCIALE

E’ stata reintrodotta la possibilità di accedere all’indennizzo per i commercianti che cessano definitivamente l’attività. I requisiti richiesti dalla legge sono i seguenti:
1) 62 anni di età se uomini, 57 se donne;
2) iscrizione alla gestione commercianti da almeno 5 anni come titolari o coadiutori;
3) cessazione definitiva dell’attività commerciale (per i collaboratori è necessario che l’attività venga cessata dal titolare);
4) cancellazione dal Registro Imprese presso la CCIAA.
L’indennizzo spetta dal mese successivo alla presentazione della domanda ed è erogato fino al compimento dell’età per la pensione di vecchiaia.
L’erogazione cessa anche nel caso in cui il beneficiario riprenda un’attività lavorativa.
L’importo mensile, che verrà pagato dall’INPS, è pari all’importo della pensione minima dei commercianti che, per l’anno in corso, ammonta a 501,38 €.
La legge prevede che le domande possano essere presentate all’INPS entro il 31 gennaio 2017.
Il patronato ITACO 0574-40291 è a disposizione di tutti i commercianti per fornire informazioni più dettagliate e assistenza per la presentazione della domanda all’INPS.

Condividi
Iscriviti alla nostra Newsletter